Luciana Mella

Nessuno escluso. Purtroppo

Perché lo sfruttamento del lavoro non esiste solo in Italia. Il caso tedesco. Oggi, 21 maggio, in Italia i lavoratori migranti agricoli sono stati invitati ad incrociare le braccia contro il provvedimento di regolarizzazione previsto nel “Decreto Rilancio”. Persone invisibili, che chiedono di essere regolarizzate, ma che ci ricordano anche il loro sfruttamento e le […]

Torna su